John Wick, confermato il sequel con Keanu Reeves nei panni di un serial killer

La notizia ora è ufficiale: il sequel di John Wick ci sarà. Il personaggio che ha segnato il riscatto di Keanu Reeves dopo anni nell’ombra tornerà sul grande schermo con nuove avventure. Alla regia troveremo sempre David Leitch e Chad Stahelski e alla sceneggiatura Derek Kolstad: “Con un così grande supporto dai fan e dalla critica per John Wick – ha dichiarato il produttore di Lionsgate Jason Constantine – sapevamo che ci fosse ancora tanta di questa storia da raccontare. Siamo entusiasti che Keanu, David e Chad tornino insieme, promettendo di portare al pubblico ancora più eccitazione questa seconda vola“. Ovviamente ancora non esistono dettagli sulla trama, visto che Koldstad ha iniziato da poco ad occuparsi dello script.

Nel primo capitolo (leggi la recensione di Velvet Cinema) abbiamo conosciuto John Wick, un serial killer in pensione che decide di tornare al centro di risse e di sparatorie quando un gruppo di delinquenti entra nella sua casa per derubarlo e per questo motivo gli uccide il cane, ovvero l’ultimo regalo della moglie ormai defunta. Per lui è un affronto e così si mette sulle tracce della banda per vendicarsi. La pellicola ha incassato 42.998.000 euro negli Stati Uniti (14.150.000 euro solo nel primo weekend) ed è stata una riscossa per Reeves: gli Studios l’hanno emarginato per anni, invece ora è tornato sulla cresta dell’onda. “E’ bello quando il tuo lavoro viene riconosciuto“, ha dichiarato qualche tempo fa attraverso un’intervista a La Repubblica.

Nell’ultimo periodo ci sono molti progetti in ballo per Keanu: attualmente è sul set di The Neon Demon (leggi la trama su Velvet Cinema), è in trattative per partecipare al legal drama The Whole Truth (al posto di Daniel Craig) di Courtney Hunt; c’è poi Knock Knock, thriller scritto e diretto da Eli Roth, The Bad Batch insieme a Jim Carrey e The Pananopticon, altro thriller fantascientifico di Tarsem Singh.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy