Questi giorni, Giuseppe Piccioni: casting per piccoli ruoli e figurazioni

E’ Massimo Apolloni il casting director di Questi giorni, il nuovo film di Giuseppe Piccioni prodotto dalla Bianca film di Donatella Botti e dalla 11 Marzo Film di Matteo Levi. Come si apprende tramite Apulia Film Commission, sono in corso le ricerche relative a piccoli ruoli e figurazioni: possono candidarsi attori professionisti, allievi delle Accademie e delle scuole di teatro e cinematografia, chiunque svolga attività con gruppi di ricerca e compagnie teatrali, ma anche “persone provenienti da ambiti non professionali (studenti, appassionati). Fondamentale è dare la propria disponibilità per i mesi di settembre e ottobre, risiedere o avere un appoggio nei pressi di Tricase/Lecce e paesi limitrofi. E’ preferibile non essere abbronzati.

Scendendo nei dettagli, si cercano: un ragazzo di 20-24 anni con la faccia pulita, che sappia suonare il violino o che abbia inclinazioni musicali; una donna di circa 50 anni, elegante, con aria bonaria e rassicurante che possibilmente sia intonata e in grado di accennare una canzone; un uomo di circa 50 anni, il marito della suddetta donna. Di un’eleganza non vistosa, discreta. Una persona colta e rassicurante ma in modo non esibito. Anche lui ha una naturale inclinazione per il canto non professionale; una donna di circa 45/50 anni, potrebbe essere una casalinga, di sicuro non è una professionista. Sarebbe ideale se avesse un colore chiaro di capelli e gli occhi verdi o azzurri. E’ taciturna e remissiva, asseconda il marito e teme di essere rimproverata dalla figlia.

Ancora, c’è bisogno di un ragazzo di 30/32 anni con un aspetto che riveli un’eleganza innata e legata all’ambiente a cui appartiene. E’ intelligente che non manifesta chiaramente i suoi sentimenti. A tratti si rivela sorprendentemente profondo. Prevale però in lui un atteggiamento di apparente indifferenza. Le selezioni riguardano inoltre una donna di circa 30 anni, molto bella, di un’eleganza non esibita, preferibilmente bionda; un uomo di circa 50 anni dall’aria vissuta, con un fisico segnato dalle fatica ma ancora vigoroso, caratterizzato da una certa spavalderia popolare che lo rende a volte comico.

Piccioni necessita pure di un ragazzo di 30/35 anni di presenza fisica ma allo stesso tempo profondo e colto, riflessivo e un po’ schivo; un ragazzo di circa 25 anni, dotato di bel fisico, dall’atteggiamento però insicuro; un ragazzo di circa 25/27 anni con la faccia buona, attratto dalle donne più grandi di lui; un uomo di circa 40 anni che interpreti un giovane medico e abbia un aspetto rassicurante; una ragazza di 30 anni di buona famiglia; un uomo di 45/50 anni con l’aria da impiegato in libera uscita, prestante ma cialtrone.

Casting aperto, proseguendo, per donne fra i 35 e i 60 anni con volti particolari e molto espressivi e una vena comica; per un uomo sui 40 anni con aria tranquilla e comune, che interpreti il proprietario di un piccolo hotel; per una donna di circa 50 anni che sappia suonare il violino o dirigere alcuni orchestrali o studenti di una scuola di musica (sezione archi); per ragazzi e ragazze 20/30enni che facciano parte di orchestre scuole di musica e sappiano suonare gli archi e gli altri strumenti; per studenti universitari di entrambi i sessi.

A seconda del profilo il numero di giornate di lavoro varia da un massimo di 3 giorni ad 1. E’ prevista una retribuzione. Per proporsi occorre inviare all’indirizzo mail questigiornipuglia@gmail.com almeno due primi piani frontali recenti, naturali a colori ben illuminati (con pochissimo trucco per le ragazze), almeno una foto a figura intera. Bisogna inoltre comunicare il luogo e l’anno di nascita, il luogo di residenza e quello in cui ci si trova in questo periodo, il proprio indirizzo mail e il numero di cellulare. Si raccomanda di nominare con nome e cognome tutte le foto.

Foto by Youtube

Impostazioni privacy