Dirty Dancing, via libera al reboot: Baby avrà il volto di Abigail Breslin

Nessuno può mettere Baby in un angolo“. La celebre battuta del film cult Dirty Dancing tornerà presto sugli schermi. Non perché la pellicola datata 1987 verrà riproposta in tv per l’ennesima volta (ma non sono mai abbastanza), bensì perché è in fase di sviluppo un reboot. Non contenti di aver già dissacrato classici come Footloose, Robocop e Karate Kid, ma la lista è lunghissima e presto si aggiungeranno titoli come Point Break, Grosso guaio a Chinatown, e ovviamente il già discusso Ghostbusters, ora sembra proprio che la prossima “vittima” sarà la commedia musicale che ha consacrato il compianto Patrick Swayze. Il progetto questa volta è pensato per il piccolo schermo e già si è scatenata la guerra per accaparrarsi i ruoli principali.

L’unico già sicuro pare essere quello della protagonista femminile, Frances “Baby” Houseman, con la diciassettenne Abigail Breslin pronta a vestire i panni che calzavano a pennello alla (allora) sconosciuta Jennifer Grey. Questa scelta è facilmente spiegabile: tra i curatori del remake per la tv figura infatti Ryan Murphy, autore della serie Glee e del recente Scream Queens (la cui prima stagione si è appena conclusa). Nel cast dello show a metà tra horror e trash compare proprio la Breslin, che avrebbe convinto l’uomo ad affidarle la parte. L’impegno di Murphy in realtà può essere considerato una buona notizia, vista la qualità delle sue produzioni e soprattutto l’amore per i musical. Per questo motivo la Lionsgate, che produrrà il film, ha chiesto specificatamente la sua presenza.

Dirty Dancing, via libera al reboot: Baby avrà il volto di Abigail Breslin

Il progetto sarà basato direttamente sul film di Emile Ardolino e non sul musical Dirty Dancing: The Classic Story on Stage, e in più la sceneggiatura tornerà nelle mani di Allison Shearmur ed Eleanor Bergstein, che già avevano scritto l’originale. Non resta quindi che aspettare le due news più importanti, quelle ovvero che riguardano la colonna sonora (cambieranno le canzoni o no?) e la scelta del protagonista. Sostituire Patrick Swayze non sarà altrettanto facile.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy