Bill Cosby, già condannato e processato: di nuovo al centro della bufera per una nuova accusa

Bill Cosby, 85 anni, è stato citato in giudizio da Victoria Valentino, 80, ex star di Playboy, per una accusa relativa al 1969.

La causa presso la Corte Superiore della Contea di Los Angeles è stata intentata quasi due anni dopo che Cosby aveva lasciato la prigione.  In quel caso, la Corte Suprema della Pennsylvania aveva annullato la sua condanna per violenza sessuale del 2018. Valentino ha dichiarato di essere stata ispirata a intraprendere un’azione legale, grazie alla recente vittoria del processo per stupro contro l’ex presidente Donald Trump.

Bill Cosby ancora nei guai

Le accuse di Victoria Valentino arrivano sull’onda delle azioni legali dell’anno scorso da parte di sei accusatrici di Cosby a New York, in base a una disposizione simile nota come legge “lookback“, che consente di presentare casi di abusi sessuali per accuse che erano cadute al di fuori dei termini di prescrizione.

L’ex star de “I Robinson”, che è stata accusata di stupro, violenza sessuale e molestie sessuali da almeno 60 donne, ha negato tutte le accuse che coinvolgono i crimini sessuali. È stata la prima celebrità processata e condannata nell’era #MeToo. Ha trascorso quasi tre anni in una prigione di stato vicino a Filadelfia, prima che un tribunale superiore annullasse la condanna e lo rilasciasse nel 2021.

All’inizio di quest’anno, una giuria di Los Angeles ha assegnato 500.000 dollari a una donna che ha detto che Cosby ha abusato sessualmente di lei alla Playboy Mansion, quando era un’adolescente nel 1975.

Cosa è successo

Una ex modella di Playboy sostiene che Bill Cosby abbia drogato e aggredito sessualmente lei e un’altra donna a casa sua nel 1969 e lo ha citato in giudizio, in base a una nuova legge della California che sospende la prescrizione delle denunce per abusi sessuali.

All’epoca dei fatti, Cosby si sarebbe offerto di pagare un trattamento termale per Valentino e una amica. Successivamente, avrebbe inviato un’auto con autista a prendere le donne per cena. Quella sera in una steakhouse, Cosby ha dato a ciascuno di loro una pillola, ha detto la vittima. La donna sostiene che Cosby abbia detto loro. “Ti farà sentire meglio. Ci farà sentire tutti meglio.

L'attore afroamericano Bill Cosby
Bill Cosby all’uscita del tribunale – Foto Ansa

Cosby ha poi portato le donne a casa sua, dove Valentino è svenuta su un divano. In seguito, la donna si sarebbe svegliata e lo avrebbe visto aggredire sessualmente la sua amica. I documenti del tribunale affermano che Cosby “ha avuto rapporti sessuali forzati” con Valentino.

Il suo avvocato e portavoce, Andrew Wyatt, ha dichiarato che la causa di Valentino manca di “qualsiasi prova o fatto”. Inoltre, ha detto che le cosiddette leggi violano i diritti costituzionali volti a proteggere le vittime di reati e “coloro che sono accusati di un crimine”.

Gestione cookie