Box Office Italia: Star Wars da record, nessun cinepanettone tiene il passo

16 milioni e 920mila euro in 12 giorni, 5.674.594 solo negli ultimi giorni con Natale, Santo Stefano e il weekend che hanno registrato un’incredibile media per sala di oltre 8mila euro. Star Wars: Il risveglio della Forza (leggi la recensione su Velvet Cinema) non si ferma più in Italia e nel mondo, dove ha superato il miliardo di dollari in pochissimi giorni, arrivando a essere già tra i 15 maggiori successi di tutti i tempi e non è che l’inizio. Dietro continua il testa a testa tra i due cinepanettoni Vacanze ai Caraibi, guidato da Christian De Sica, e Natale col boss (qui le curiosità sulla pellicola), con Lillo & Greg. Il primo arriva a 3 milioni e 700mila euro (totale 5.542.259 euro), il secondo ha guadagnato appena 100mila euro in meno (5.487.592 complessivi).

Subito sotto il podio, ma ancora una volta con un’ottima media di spettatori, Il ponte delle spie (la cui premiere a Parigi era stata sospesa), con Tom Hanks diretto da Steven Spielberg, che ha incassato altri 2.5 milioni di euro, per un totale nelle due settimane di programmazione di poco superiore ai 4 milioni. Bene anche l’esordiente Alvin Superstar – Nessuno ci può fermare con 1.642.894 euro. Regge in sesta posizione Il Professor Cenerentolo di Leonardo Pieraccioni (leggi la recensione su Velvet Cinema) da tre settimane nei cinema: 1.312.256 euro da Natale a oggi e poco sopra i 5.3 milioni complessivi.

In settima piazza il film per famiglie Masha e Orso, che al suo debutto incassa 1,3 milioni di euro. Dietro c’è Woody Allen con il suo Irrational Man (leggi la recensione su Velvet Cinema), che guadagna altri 1.125.834 euro (2 milioni complessivi). Chiudono la Top10 italiana la new entry Franny con il fascino Richard Gere (leggi le sue parole all’anteprima romana della pellicola), che porta a casa quasi un un milione di euro e Belle e Sebastien – L’avventura continua che incassa 364mila euro, raggiungendo i 2 milioni totali.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy